Che cos'è il Cloud privato?


Un modello di Cloud computing privato si verifica quando tutte le risorse Cloud sono dedicate a un singolo utente o tenant, garantendo loro un accesso unico, ed è anche conosciuto come Cloud interno o aziendale. Offre alcuni, ma non tutti, i vantaggi di una configurazione Public Cloud tipica, come l'accesso condiviso a risorse informatiche scalabili, l'elasticità del carico di lavoro e l'automazione delle attività chiave.

Il principale vantaggio del Private Cloud è che risponde alle esigenze specifiche di un’azienda e fornisce un maggiore controllo sulle risorse, poiché l’accesso a un ambiente Cloud privato è limitato a determinati utenti. Inoltre, aiuta a soddisfare i requisiti di privacy o conformità. Questo aspetto è particolarmente importante per tutte le aziende che dispongono di dati sensibili, ad esempio informazioni identificabili personalmente, come gli account cliente nel settore finanziario e le cartelle dei pazienti nelle strutture sanitarie.

Hosted Private Cloud OVHcloud

Che cosa significa Cloud privato?

Che cos'è il Cloud privato? È definito come un ambiente single-tenant, ovvero le risorse di calcolo sono specifiche per ogni tenant o utente. In altre parole, sono specifiche dell’organizzazione o dell’entità che le utilizza, diversamente dal Public Cloud in cui le risorse sono condivise da più utenti. Queste risorse dedicate possono essere gestite e ospitate tramite diversi modelli.

Può trattarsi di un Hosted Private Cloud fornito da un terzo in un datacenter off-site, nella sede di un cliente, che utilizza parte delle proprie risorse IT, o implementato su un’infrastruttura di un provider Cloud. I cloud privati in genere utilizzano la tecnologia di virtualizzazione per raggruppare le risorse hardware fisiche in un pool condiviso con accesso utente isolato.

Perché utilizzare un Cloud privato?

Un Cloud privato è spesso scelto perché offre gli stessi livelli di sicurezza e controllo di una configurazione IT on-premise, ma offre anche la tranquillità che l’accesso è completamente limitato ai soli utenti autorizzati. Questo aspetto può interessare le aziende che dispongono di dati sensibili, ad esempio nei settori bancario e finanziario, governativo, sanitario e in qualsiasi azienda che debba rispettare la privacy dei dati o i requisiti normativi.

I Cloud privati sono solitamente implementati all’interno di un firewall, per aumentare l’efficienza della rete e fornire prestazioni superiori. Un’infrastruttura Cloud privata offre anche performance più prevedibili per i carichi di lavoro rispetto al Cloud pubblico, perché non condivide la banda passante o utilizza lo stesso hardware. I costi di utilizzo e di archiviazione mensili, misurati e incerti, del cloud pubblico non entrano in gioco in questo scenario. Al contrario, i costi mensili solitamente rimangono gli stessi indipendentemente dal numero di carichi di lavoro in attività o dalla quantità di dati trasferiti.

Infine, un Cloud privato consente livelli più elevati di personalizzazione e può offrire migliori risparmi a lungo termine rispetto ai costi di fatturazione mensili imprevedibili. Le aziende possono mitigare le spese in conto capitale per l’hardware utilizzando un servizio di Hosted Private Cloud, in cui le apparecchiature utilizzano un mirror di un modello di leasing che utilizza le tecnologie più recenti.

I vantaggi del Private Cloud

Icons/concept/Cloud/Cloud Eye Created with Sketch.

Controllo

Dato che i Cloud privati si trovano solitamente in ambienti privati, agli utenti viene garantito un maggiore controllo dei propri dati, applicazioni e infrastruttura in generale, e usufruiscono di risorse on-demand. In questo modo le aziende possono sostenere carichi di lavoro importanti e aggiungere potenza di calcolo in modo flessibile quando necessario. Inoltre, grazie alla virtualizzazione, permette un migliore utilizzo delle risorse. Questo significa che i carichi di lavoro possono essere trasferiti su server sottoutilizzati per massimizzare l’utilizzo delle risorse.

Icons/concept/Spanner Created with Sketch.

<i>Personalizzazione</i>

Un Cloud privato, infatti, è concepito per un’azienda specifica e utilizza il suo hardware dedicato. Pertanto, permette un elevato livello di personalizzazione senza le restrizioni imposte dal Cloud pubblico. Questo vale per le modalità di configurazione e configurazione dell’infrastruttura, per la gestione delle risorse e per la definizione delle funzionalità di storage e di rete. L’hosting Private Cloud può anche consentire alle aziende di scegliere tra un datacenter Hosted Private Cloud e server dedicati hardware bare metal, con risorse infinitamente scalabili.

Costo

Il Cloud computing privato può aiutare a ridurre il costo totale di proprietà rispetto a una configurazione del Cloud pubblico, che basa i costi sull’utilizzo del servizio Cloud. Questo significa che i carichi di lavoro e il consumo globale aumentano, così come i costi. Secondo un , il 41% degli utenti ha dichiarato di aver risparmiato sui costi complessivi con un Cloud privato rispetto a un Cloud pubblico. Il rapporto suggerisce che la gestione più efficace è la ragione alla base di questo risultato, grazie a elementi come gli strumenti di pianificazione della capacità e le principali automazioni che aiutano a ridurre i costi del cloud privato.

Icons/concept/Cloud/Cloud Padlock Created with Sketch.

Sicurezza

Un’infrastruttura Cloud privata consente un controllo molto maggiore della sicurezza, in quanto i server e i database non sono condivisi con altri utenti. Questo approccio permette alle aziende di definire i propri protocolli di sicurezza e di usufruire di misure di sicurezza migliori contro le violazioni. L’hosting Private Cloud costituisce spesso una parte importante di un Disaster Recovery Plan. Un’azienda di hosting offre supporto per il failover attraverso datacenter geograficamente distanti. L’uptime garantito e la disponibilità elevata, così come la sicurezza, sono vantaggi aggiuntivi.

Icons/concept/padlock/padlock Closed Created with Sketch.

Conformità

In un’era di leggi sulla privacy dei dati come il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR) europeo e con dati sanitari e finanziari sensibili che non possono attraversare le frontiere, la conformità è un requisito fondamentale. Un’infrastruttura Cloud privata offre alle aziende un controllo molto più rigoroso sui dati sensibili e supporta la privacy dei dati, poiché questi vengono conservati all’interno di un’infrastruttura privata propria o in affitto di un’azienda. Ciò significa che anche la conservazione dei dati e il controllo degli accessi sono molto più semplici.

Cloud privato vs public cloud

Il Public Cloud è fornito da un provider Cloud di terze parti in un ambiente multi-tenant piuttosto che single-tenant, poiché più utenti condividono le stesse risorse. Tutte le infrastrutture e le risorse di calcolo del Public Cloud sono gestite e mantenute dal provider, e sono distribuite tra centinaia e talvolta migliaia di altri utenti. Questo significa che gli utenti non hanno il controllo e la sicurezza intrinseci del Private Cloud.

Il Public Cloud funziona con un modello di consumo pay-as-you-go per accedere alle proprie risorse, il che può essere un vantaggio per le aziende più piccole che hanno bisogno di accedere a risorse di calcolo estese. Un Cloud privato ospitato è in grado di offrire più velocità e flessibilità rispetto a un Cloud privato on-premise, offrendo servizi come la virtualizzazione e la containerizzazione, nonché conoscenze e capacità in materia di sicurezza che potrebbero altrimenti dover essere gestite dall’utente.

Cloud privato vs Cloud ibrido

Il Cloud ibrido, frutto della combinazione di Private Cloud e Public Cloud, offre agli utenti il meglio di entrambi i mondi con un alto livello di flessibilità. Questo modello richiede che un’azienda utilizzi strumenti per gestire o orchestrare le interconnessioni e la comunicazione tra i carichi di lavoro in entrambi gli ambienti informatici. Questo è essenziale per raggiungere gli obiettivi di performance necessari all’azienda e mantenere i costi sotto controllo, ad esempio spostando i carichi di lavoro tra entrambi i Cloud man mano che le esigenze organizzative interne si sviluppano e crescono.

Questo approccio è utile quando è necessario isolare i dati sensibili per motivi di confidenzialità, conformità e carico di lavoro dinamico delle aziende. L'integrazione dei due ambienti è ideale in quanto le risorse possono essere riallocate in entrambi gli ambienti in caso di cambiamento delle esigenze di calcolo o degli obiettivi delle applicazioni e delle prestazioni. Il Big Data Processing è un’altra area adatta al Cloud ibrido. Ad esempio, utilizzando il Cloud pubblico, le aziende possono aumentare i requisiti di calcolo e storage Cloud on-demand per elaborare dati anonimi e utilizzare le risorse del Cloud privato per garantire la protezione dei dati critici.

In OVHcloud, offriamo ai clienti il controllo completo sulla localizzazione dei propri dati e permettiamo loro di avere il pieno controllo dei costi. OVHcloud offre la possibilità di scalare le risorse attraverso configurazioni on-premise, in spazi isolati nei nostri datacenter e connessioni dedicate ai Public Cloud.

Tipi di Private Cloud

Hosted Private Cloud

Un Cloud privato gestito è una forma di hosting Cloud privato; è quando l'infrastruttura cloud è ospitata esclusivamente dal cloud private server piuttosto che on-premise. Di solito, questo significa che il provider è responsabile della manutenzione e della gestione dell'infrastruttura e può fornire risorse di calcolo e storage on demand flessibili. Questa rappresenta un’ottima opzione per creare un ambiente virtualizzato privato nel Cloud con una disponibilità superiore per applicazioni critiche.

OVHcloud offre una piattaforma Cloud virtualizzata VMware per fornire risorse in base alle tue esigenze. Disporrai di tutto il controllo necessario per proteggere ed elaborare i dati critici e sensibili sulla tua infrastruttura privata dedicata con una disponibilità del 99.9%.

Cloud Privato Virtuale

Un Cloud privato virtuale è quando le risorse Cloud si trovano all’interno di un’infrastruttura Public Cloud multi-tenant. La virtualizzazione permette di simulare la configurazione di un Cloud privato separando i carichi di lavoro in compartimenti virtuali e isolati sulle stesse risorse hardware condivise da altri utenti. Tecnicamente, si tratta di un ambiente condiviso, ma la separazione è privata e offre un ambiente di alta sicurezza simile a quello di un Cloud privato. Inoltre, fornisce le stesse capacità di risorse scalabili e on demand del Public Cloud.

Servizi Cloud

Negli ambienti di Cloud privato, pubblico e ibrido, gli utenti possono scegliere combinazioni di servizi, tra cui il Software-as-a-Service (SaaS), che fornisce software senza manutenzione su Internet; Platform-as-a-Service (PaaS) che fornisce risorse hardware e software: e Infrastructure-as-a-Service (IaaS), che fornisce servizi di server, storage e rete.

Storage Private Cloud

Il Private Cloud storage è un servizio che utilizza un modello di Cloud computing per fornire risorse di storage virtualizzate flessibili e scalabili in un’azienda. Nello specifico, il servizio di storage è dedicato a un'unica organizzazione e a partner esterni autorizzati. Può essere implementato on-premise o su apparecchiature all’interno del datacenter di un provider terzo.

In OVHcloud offriamo numerose soluzioni di storage Cloud adattate tra cui lo storage di blocchi, oggetti o file. OVHcloud può aiutarti a gestire uno qualsiasi dei vincoli relativi alle modalità di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. I nostri team sono a tua disposizione per supportarti nell’archiviazione e nella protezione dei tuoi dati sensibili.

OVHcloud e il Private Cloud

In OVHcloud forniamo un gran numero di servizi di Cloud privato e siamo uno dei principali provider di servizi Cloud in Europa. In un’ora possiamo fornirti la nuova infrastruttura ospitata e iniziare il tuo percorso di trasformazione digitale con le nostre soluzioni Hosted Private Cloud. OVHcloud fornisce soluzioni virtualizzate e containerizzate che consentono di usufruire di risorse on-demand, come una capacità di elaborazione aggiuntiva per aiutare a gestire i picchi di carico.

La nostra infrastruttura Private Cloud è in grado di rispondere alle esigenze di sicurezza più rigorose: utilizziamo il sistema SecNumCloud, il massimo livello di sicurezza per dati sensibili e critici, per offrire ai nostri clienti la tranquillità di cui hanno bisogno.

Possiamo collegare il tuo Cloud privato agli ambienti multi-Cloud dal tuo datacenter on-premise e ad altri provider Public Cloud. Offriamo collegamenti sicuri dal nostro Hosted Private Cloud al Public Cloud OVHcloud e ai nostri server dedicati Bare Metal, per offrirti il meglio di tutti i mondi possibili.