Cambiare il dominio


Cambia il tuo dominio

La tua attività cresce o vuoi creare un nuovo marchio? Adatta il tuo dominio!
Per accompagnarti nei tuoi progetti Web, ti guidiamo passo per passo nella modifica del dominio.

Inserisci qui i tuoi domini (fino a 20) con le estensioni associate. Ti ricordiamo che ogni dominio deve trovarsi in una riga separata.

Quali sono i passaggi necessari per cambiare dominio?

È normale che la tua azienda cresca e colga le nuove opportunità del Web. Tuttavia, è importante che la tua immagine online continui ad essere in linea con la tua attività. Perché? Per mantenere intatta la tua reputazione e preservare la fiducia dei clienti. Hai diverse opzioni per ottimizzare la tua identità online:

Effettuare il backup del tuo sito Web

Prima di procedere alla modifica del dominio, devi effettuare una copia dei file del tuo sito Internet. I metodi di backup possono variare in base al tipo di hosting utilizzato, ma sono molto simili tra loro.

Ecco gli step da seguire per effettuare un backup manuale del sito:

  • crea sul computer una cartella chiamata "Backup";
  • accedi al sito tramite FTP;
  • utilizza un client FTP (ad es. FileZilla) per accedere alla root del tuo sito Internet. Troverai tutti gli elementi del sito, come i file amministratore, i contenuti e le configurazioni;
  • copia questi file nella cartella "Backup".

NB: se il tuo sito Web è già ospitato in OVHcloud, hai a disposizione la nostra guida dettagliata che ti indica come esportarlo. I sistemi di gestione dei contenuti (CMS) come WordPress, PrestaShop, Joomla! e Drupal permettono di effettuare i backup in modo semplificato tramite plugin ed estensioni.

Modificare il dominio

Non è possibile modificare il dominio dopo averlo registrato. Una volta acquistato, viene infatti registrato nei database DNS (Domain Name System) e non può più essere modificato. I domini esistenti possono solo essere trasferiti tra diversi proprietari.

Per modificare il dominio, devi acquistarne uno nuovo e associarlo al tuo sito Web.

Scegliere un nuovo dominio

OVHcloud propone una vasta scelta di domini, che puoi personalizzare con oltre 800 estensioni generiche, geografiche e innovative. Puoi dare libero sfogo alla creatività e costruire l’immagine online della tua azienda come preferisci, assicurandoti al contempo che il dominio sia leggibile e facile da scrivere e memorizzare per i visitatori. Questi elementi sono fondamentali per essere credibile agli occhi dei clienti e per il posizionamento del sito sul Web.

Hai un'idea di dominio? Verificane la disponibilità nella nostra barra di ricerca. Se è accessibile, puoi acquistarlo, recuperarlo dallo Spazio Cliente e associarlo ai diversi servizi (hosting Web, server e infrastrutture).

In caso contrario, hai diverse opzioni:

  • cercare altre estensioni adatte alla tua attività;
  • trovare informazioni sul proprietario attuale del dominio tramite il nostro servizio Whois. Se questa persona ha fornito i propri dati, puoi provare a contattarla. In caso il dominio fosse in vendita, potrai effettuare un cambiamento del proprietario del dominio;
  • se compare la scritta "Disponibile all'acquisto", puoi riacquistare questo dominio sul nostro mercato secondario

NB: sul nostro mercato secondario puoi trovare domini a forte valore aggiunto. Facili da ricordare e brevi, godono di una reputazione eccellente e rappresentano un reale vantaggio per i nuovi marchi e attività. Ti permettono infatti di ottenere una maggiore visibilità e un migliore posizionamento sui motori di ricerca.

Ricorda inoltre che è possibile creare sottodomini, opzione che può essere molto utile quando vuoi ampliare la tua attività. Consideriamo ad esempio un'azienda che possiede il dominio "ilmiogiardino.com", il cui proprietario offre consigli di giardinaggio sul proprio blog. Dopo aver guadagnato popolarità, decide di aprire un e-commerce e assumere personale. Creerà quindi questi sottodomini: "shop.ilmiogiardino.com", "carriere.ilmiogiardino.com".

Questa scelta gli permette di:

  • gestire in modo indipendente diversi siti e attività, ma su un unico hosting con un unico punto di ingresso;
  • creare una gestione multisito in semplicità;
  • ottimizzare il posizionamento naturale di ogni sottodominio, che viene considerato un sito a pieno titolo dai motori di ricerca.

NB: una strategia multisito con sottodomini richiede maggiori risorse per il tuo server. Prima di creare una gerarchia di domini, ti consigliamo di considerare le nostre diverse soluzioni di hosting Web.

Reindirizzare i vecchi contenuti verso il nuovo dominio

Una volta prenotato il nuovo dominio, non ti resta che aggiungere i reindirizzamenti dalle vecchie pagine verso di esso. La procedura consiste nel reindirizzare tutte le richieste effettuate su un vecchio URL verso il nuovo dominio. Per eseguire questa operazione, devi utilizzare un reindirizzamento 301.

Inserisci le righe di codice qui sotto in un file ".htaccess". Se il dominio utilizzato corrisponde al dominio precedente, effettuerà un reindirizzamento.

1 #Reindirizzamento del vecchio dominio

2 RewriteCond %{HTTP_HOST} ^(?:www\.)?ancien-domaine\.com [NC]

3 RewriteRule ^/?(.*) http://www.nouveau-domaine.com/$1 [L,R=301]

NB: se il dominio è già ospitato in OVHcloud, hai a disposizione la nostra guida dettagliata su come reindirizzarlo. Non dimenticare di aggiornare i tuoi indirizzi email e i tuoi contatti per non confondere i clienti.

Informare Google e i motori di ricerca della modifica del dominio

Dopo un reindirizzamento, il sito viene considerato nuovo dai motori di ricerca, che gli attribuiranno una classificazione inferiore dopo questa operazione. Nel caso di Google, dovrai comunicare la modifica del dominio tramite la Google Search Console.

Procedi in questo modo:

  • apri il tool di modifica dell'indirizzo nel menu della console;
  • segui le istruzioni e le raccomandazioni che ti vengono proposte durante le verifiche;
  • una volta effettuate tutte le verifiche, apparirà la scritta “Migrazione in corso" sui diversi contenuti;
  • una volta terminata la migrazione, potrai eliminare le vecchie pagine.

Dopo aver concluso questi passaggi, il motore di ricerca prenderà gradualmente in considerazione questo cambiamento.

Estensioni in primo piano

Ecco alcuni esempi di estensioni che puoi utilizzare per i tuoi domini e sottodomini. Consulta il nostro catalogo completo per scegliere quella adatta a te!

Tutte le nostre estensioni

Best-Seller
.com
8,99 € +IVA/anno cioè 10,97 € IVA incl./anno

Verifica la disponibilità del tuo dominio

.com
Cerca
Scopri di più
Promozione
.fr
6,99 € 4,59 € +IVA/anno cioè 5,60 € IVA incl./anno

Verifica la disponibilità del tuo dominio

.fr
Cerca
Scopri di più
Promozione
.shop
21,79 € 2,99 € +IVA/anno cioè 3,65 € IVA incl./anno

Verifica la disponibilità del tuo dominio

.shop
Cerca
Scopri di più
.info
3,49 € +IVA/anno cioè 4,26 € IVA incl./anno

Verifica la disponibilità del tuo dominio

.info
Cerca
Scopri di più

Perché cambiare dominio?

Il dominio attuale non è più adatto

Se hai commesso un errore di sintassi nel dominio precedente o vuoi semplicemente cambiarlo, è consigliabile trovarne uno nuovo. Potrebbe anche darsi che il dominio di primo livello (TLD) scelto in precedenza non sia il più adatto alla tua clientela. Se il dominio di tuo interesse non è disponibile al momento dell'acquisto, puoi riprendere il componente principale e modificarne l'estensione. Ad esempio, puoi modificare il dominio "lamiaazienda.org" in "lamiaazienda.com".

L’azienda è cambiata

Se la tua azienda ha cambiato nome, è necessario aggiornare il dominio. Anche la crescita dell’attività può essere un’occasione per ottimizzare la tua immagine online. Se sviluppi nuovi marchi, puoi garantire loro un buon posizionamento naturale grazie a domini unici e personalizzati. Se invece vuoi affermarti all'estero, la scelta di un'estensione geografica adatta avrà un impatto notevole sul posizionamento locale. Ad esempio, se desideri estendere la tua attività in Germania, puoi scegliere l’estensione .de.

Le risposte alle tue domande

Cos'è un dominio?

Un dominio funziona come un indirizzo di casa, che viene assegnato al server che ospita il sito Web in modo da renderlo riconoscibile in un modo che non sia l’indirizzo IP. Gli utenti possono quindi trovarti su Internet inserendo un URL in un motore di ricerca.
I domini sono di proprietà delle autorità di regolamentazione, che si occupano anche della loro amministrazione. In Italia, l'autorità incaricata dell'amministrazione dei domini di primo livello (TLD) è Registro.it. A livello mondiale, la gestione dei domini e degli indirizzi IP è affidata all'ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers).
Normalmente, per prenotare un dominio, è necessario inoltrare la domanda a un Registrar, operazione che richiede diversi passaggi. OVHcloud, in qualità di Registrar, semplifica le procedure per permetterti di avviare rapidamente la tua attività online. Inoltre, proponiamo soluzioni di hosting Web e un certificato SSL gratuito per rendere il tuo sito Internet consultabile in HTTPS.

Com’è fatto un buon dominio?

Per un migliore posizionamento su Internet, il tuo dominio deve:

  • essere il più breve possibile;
  • essere facilmente leggibile e memorizzabile;
  • riflettere l'identità della tua attività sul Web.

Il tempo dei tuoi visitatori è oro: se non capiscono immediatamente lo scopo del sito, si rivolgeranno altrove.

Come ottenere un dominio?

Utilizza la barra di ricerca in cima alla pagina. Inserisci un dominio specifico o un'idea per il tuo dominio. Compariranno la scritta "Disponibile" o "Non disponibile" e alcune proposte di estensioni. Scegli la combinazione più adatta alle tue esigenze e ordinala dallo Spazio Cliente.
Hai già costruito l’immagine del tuo marchio su Internet? Puoi trasferire il tuo dominio in OVHcloud grazie a una procedura semplificata.

 

Perché trasferire un dominio in OVHcloud?

La nostra procedura di trasferimento dei domini non prevede spese aggiuntive: paghi esclusivamente il rinnovo per l’anno successivo. Una volta effettuato il trasferimento, usufruisci di numerosi vantaggi: un hosting Web gratuito da 10 MB, un account email da 5 GB, una gestione semplificata dei DNS e una protezione contro i trasferimenti fraudolenti e il cache poisoning.

Come trasferire un dominio in OVHcloud?

Segui questa procedura per effettuare la tua richiesta di trasferimento:

  • sblocca il dominio e recupera il codice di trasferimento;
  • richiedi il trasferimento;
  • rispondi alle email di conferma.

A partire da questo momento, è necessario attendere fino a cinque giorni prima che il vecchio Registrar riceva la richiesta di trasferimento e la accetti. In seguito, saranno necessari fino a cinque giorni prima che il trasferimento sia effettivo.

Se hai bisogno di aiuto per trasferire il tuo dominio in OVHcloud, consulta la nostra guida dettagliata.

Attenzione: prima di inoltrare la richiesta di trasferimento, assicurati che il dominio non sia già in fase di redemption o di eliminazione. Deve anche essere attivo, a più di 60 giorni dalla data di scadenza e deve essere stato creato da oltre 60 giorni. Gli indirizzi email dei tuoi contatti amministratore e tecnico devono essere visibili nel servizio Whois, perché saranno utilizzati per comunicarti i codici di sicurezza.

Quali sono le tempistiche di trasferimento di un dominio?

Il tempo medio di trasferimento di un dominio è di 5 giorni e può raggiungere un massimo di 10, a seconda dei tempi di risposta del Registrar precedente.

Come rinnovare un dominio?

È possibile rinnovare il dominio in qualsiasi momento dallo Spazio Cliente, per una durata di un anno o più. Puoi anche attivare l'opzione di rinnovo automatico, così non ti dovrai preoccupare della data di scadenza del dominio.

Perché acquistare un dominio?

Prima di iniziare a creare il tuo sito Web, devi disporre di un dominio, che è il requisito fondamentale per permettere agli utenti di trovarti sui motori di ricerca. Per questo motivo devi creare un indirizzo Internet semplice e facile da memorizzare. Puoi creare tutti i domini che vuoi e associarli al tuo hosting grazie ai reindirizzamenti DNS.

Come sapere se un dominio è libero?

Puoi verificarlo in diversi passaggi. Per prima cosa, puoi utilizzare il nostro servizio Whois, che ti dirà se il dominio inserito è già di proprietà di un altro utente. Puoi anche inserirlo nella nostra barra di ricerca. Il dominio può avere diversi stati:

  • dominio disponibile alla registrazione: puoi effettuare l'ordine;
  • dominio non disponibile alla registrazione: è già stato prenotato;
  • dominio trasferibile: puoi trasferirlo dal tuo attuale Registrar verso OVHcloud;
  • dominio disponibile per l'acquisto: puoi accedere al nostro mercato secondario per acquistarlo.

Qual è la differenza tra migrazione e reindirizzamento 301?

Migrazione: indica lo spostamento dei dati e dei contenuti da un sito all'altro. Si tratta di un processo globale composto da diverse fasi. La migrazione si effettua solitamente quando si desidera passare a un sito Internet più moderno, indipendentemente dal fatto che si cambi dominio o server.
Reindirizzamento 301: come indica il nome, il visitatore viene reindirizzato in modo permanente verso il nuovo URL. Il dominio inserito precedentemente nella barra del browser è sostituito dal nuovo dominio. In questo modo è possibile conservare lo storico del sito a vantaggio del nuovo URL. Più è preciso questo reindirizzamento, più i nuovi contenuti manterranno il proprio potenziale a livello di SEO.