VPS Sandbox

VPS Sandbox OVHcloud

Cos’è un ambiente sandbox?

Il panorama digitale odierno si evolve più rapidamente che mai ed è quindi fondamentale che il passaggio dalla progettazione alla produzione avvenga nel modo più fluido e rapido possibile. Per questo motivo gli ambienti dedicati a test e sviluppo sono cruciali per le aziende in crescita, indipendentemente dalla natura dei servizi digitali a disposizione. Ma qual è il modo più efficiente per implementare una piattaforma di questo tipo senza che diventi eccessivamente costoso e che la sua gestione richieda troppo tempo? I VPS sandbox forniscono la risposta...

Una "sandbox" è un ambiente digitale isolato progettato per lo sviluppo e il test di nuovi prodotti e soluzioni. Che sia basata su server fisici o macchine virtuali, questa piattaforma deve essere completamente separata dal resto di un’infrastruttura, per consentire una totale flessibilità durante la progettazione di nuovi servizi senza rischi per l’infrastruttura principale di un’azienda o per i dati sensibili dei clienti.

Perché utilizzare un server privato virtuale per il proprio ambiente sandbox?

Durante la realizzazione di una nuova soluzione, è necessario considerare tre elementi chiave: agilità, sicurezza e controllo dei costi. L’utilizzo di un server VPS per ospitare l'ambiente sandbox li fornisce tutti e tre. Consentono infatti di usufruire dell’isolamento e delle risorse dedicate di un server bare metal e allo stesso tempo offrono le tariffe e la flessibilità del Cloud. Queste caratteristiche lo rendono la scelta ideale per tutti i tipi di azienda, dalle ambiziose startup alle imprese pronte a muovere i primi passi sulla scena internazionale.

I 3 step per passare dalla progettazione alla produzione con un VPS sandbox

Sviluppo

Un VPS basato sul Cloud permette di progettare e implementare in pochi click un ambiente di sviluppo sicuro e completamente isolato. Una volta che lo spazio è disponibile, è possibile avviare il processo di sviluppo configurando il sandbox in base alle esigenze del progetto e aggiungere nuove risorse (ad esempio, storage e spazio disco) dove e quando necessario.

Test

I VPS sandbox offrono la possibilità di eseguire test intensivi sul proprio servizio evitando qualsiasi genere di impatto sull'infrastruttura di produzione. Queste operazioni permetteranno di garantire il massimo livello di sicurezza e assicurare che la soluzione sia in grado di offrire performance ottimali su tutti i sistemi operativi.

Proof of concept

Una volta completata la fase di test, la flessibilità del VPS consente di far evolvere facilmente il proprio ambiente sandbox, che potrà essere utilizzato come Proof of Concept per stakeholder e clienti potenziali. Quando tutto sarà pronto per il lancio, il nuovo servizio potrà essere migrata in modo rapido e sicuro verso l'ambiente di produzione.

I nostri consigli

Starter

3,00 € + IVA/mese
1 vCore
2 GB
20 GB SATA
100 Mbps - Traffico illimitato*

Come ottenere il massimo dal proprio VPS Sandbox

1. Poniti le domande giuste prima di scegliere un piano di hosting

Per implementare un ambiente sandbox all'altezza delle tue aspettative, la scelta dell'hosting provider è cruciale. Per questo motivo è necessario valutare attentamente le opzioni a disposizione e porsi le giuste domande prima di prendere una decisione. Con un VPS, ad esempio, la localizzazione è un fattore fondamentale per ottenere performance ottimali e massima disponibilità. Chiediti quindi quale sarebbe la localizzazione potenzialmente migliore per il tuo VPS e scegli il datacenter più vicino alla tua infrastruttura.

Inoltre, durante il processo di sviluppo potresti voler utilizzare diversi sistemi operativi. Fortunatamente le migliori soluzioni di hosting VPS sono adatte a questo utilizzo e vengono consegnate con un'ampia gamma di OS pronti all'uso (tra cui Windows e Linux). Hai anche la possibilità di passare da una distribuzione all’altra con una semplice reinstallazione. Prima di optare per un fornitore è fortemente consigliato verificare la lista dei sistemi operativi disponibili.

2. Rifletti sull'evoluzione futura dei tuoi progetti

Prima del lancio di un progetto, è importante riflettere su come si evolverà in futuro sia dal punto di vista dello sviluppo che della produzione. La soluzione VPS Sandbox di OVHcloud è stata concepita in quest'ottica e consente di aggiungere risorse con un semplice click, direttamente dallo Spazio Cliente. In questo modo puoi adattare l'ambiente sandbox all'evoluzione del progetto mantenendo un controllo completo dei costi: paghi solo le risorse di cui hai bisogno, quando ne hai bisogno. Inoltre, quando la tua crescita lo richiederà, potrai facilmente migrare verso la soluzione Public Cloud o un server dedicato e conservare lo stesso livello di controllo e flessibilità, usufruendo di tutta la potenza della rete globale e dell’hardware di ultima generazione di OVHcloud.

3. Effettua il backup di tutti i dati

Uno dei principali vantaggi dei server VPS è la possibilità di aggiungere rapidamente nuove risorse in base alle necessità. Questa flessibilità si estende anche alle capacità di storage, in quanto è possibile creare volumi supplementari e servizi di backup automatico in qualsiasi momento, tramite lo Spazio Cliente OVHcloud. Grazie a queste opzioni puoi gestire tutte le fasi del progetto con la massima tranquillità: per ripristinare una delle versioni precedenti della tua soluzione è sufficiente un solo click.

*Per i VPS ospitati a Sydney e Singapore: 1 TB traffico/mese per i VPS della gamma “Starter” e “Value”, 2 TB/mese per i VPS della gamma “Essential”, 3 TB/mese per i VPS della gamma “Comfort” e 4 TB/mese per i VPS della gamma “Elite”. Al raggiungimento della quota mensile massima la banda passante è ridotta a 10 Mbps.