Signor Costume utilizza il Private Cloud di OVHcloud per adattare rapidamente la propria infrastruttura e-commerce durante le campagne e vendere costumi in tutta Europa

OVHcloud e Signor Costume

Caso de éxito Don Disfraz
Centinaia di utenti in tutto il mondo

240.000
utenti al giorno
nei periodi di campagna

40% ahorro

40%
di risparmio annuale
in costi infrastrutturali

-60% tiempos de respuesta

60%
di riduzione
dei tempi di risposta

Executive Summary

Signor Costume è un’azienda specializzata nella vendita di costumi, accessori e decorazioni per feste. Con un solido mercato in Spagna e tutta Europa, l’impresa vanta il più grande negozio di costumi del Paese e offre ai propri clienti oltre 65.000 prodotti.

Nel 2007 i fratelli Pilar e Roberto Dominguez, cresciuti tra i costumi a noleggio del negozio dei propri genitori, decisero di sfruttare i 30 anni di esperienza accumulati nel settore per lanciarsi nella vendita di questi prodotti e fondare la propria azienda. Iniziando da un negozio e un piccolo magazzino, solo un anno dopo rivolsero l’attenzione verso l’universo digitale nell’intento di espandere la propria attività in tutta la Spagna.

Poco a poco la loro creatura è cresciuta e oggi, a distanza di 10 anni, il negozio supera i 600 m². Ordini destinati a tutta Europa lasciano giornalmente il magazzino con tempi di consegna di sole 24 ore. Le vendite online sono completamente esplose e rappresentano attualmente il 95% del fatturato, facendo di Signor Costume una delle aziende leader nella vendita di costumi in rete.

La Sfida

Sin dagli esordi del progetto digitale, ormai dieci anni fa, Signor Costume si è affidato a OVHcloud come provider di infrastrutture, prima tramite un’azienda terza e, nell’ultimo anno e mezzo, in modo diretto.

La piattaforma e-commerce iniziale era basata su una un’infrastruttura costituita da due soli server dedicati: una macchina per l’hosting dell’applicazione e l’altra per quello del database. In un settore di questo tipo, con un mercato fortemente vincolato alla stagionalità e in cui il numero di ordini giornalieri può raggiungere i 4.250 nei periodi più intensi, la configurazione adottata limitava notevolmente la crescita dell’azienda. Potenziare le risorse a disposizione per sostenere l’incremento del traffico richiedeva infatti una previsione dei picchi e una preparazione dell’ambiente con molto anticipo e comportava un notevole aumento dei costi.

Pianificare campagne e gestire picchi di traffico improvvisi richiedeva una pianificazione completa e un investimento enorme in termini di tempo e denaro nella replica di macchine fisiche per scalare l’infrastruttura.

Juan García, CTO di Signor Costume

Quando Signor Costume, che possedeva già un proprio dipartimento IT, decise di ristrutturare la propria infrastruttura, individuò tra le priorità la risoluzione dei problemi di scalabilità riscontrati con l’utilizzo dei server dedicati. L’obiettivo principale: ottenere la flessibilità, per usufruire di un’infrastruttura virtualizzata con servizi correttamente distribuiti. In questo modo sarebbe stato possibile gestire al meglio i picchi di carico generati dalle campagne stagionali, riducendo al minimo i ritardi tra la richiesta e l’assegnazione di nuove risorse. L’elevato livello di sicurezza e le ampie possibilità di configurazione hanno definitivamente convinto l’azienda a optare per un’infrastruttura virtualizzata.

La Soluzione

La stagionalità tipica del settore richiedeva una scalabilità e flessibilità che permettesse a Signor Costume di rispondere alle necessità delle singole campagne in modo agile e rapido e supportare i picchi di traffico nel miglior modo possibile. Proprio questa esigenza ha spinto l’azienda a ripensare la propria piattaforma.

Quando il team IT ha iniziato a riflettere sul design della nuova architettura, non era sicuro del servizio più adeguato per implementarla.

Il team tecnico e commerciale di OVHcloud ci ha proposto diverse opzioni per permetterci di testare la soluzione scelta prima dell’acquisto e verificarne così l’adeguatezza. La consulenza offerta per scegliere il prodotto più adatto alle nostre esigenze, insieme alla flessibilità durante la realizzazione dei test iniziali e al supporto tecnico per portarli debitamente a termine, hanno giocato un ruolo fondamentale per la nostra decisione.

Juan García, CTO di Signor Costume

Alla fine, dopo aver provato gratuitamente la soluzione Private Cloud di OVHcloud, il team degli amministratori di sistema ha deciso di utilizzare questo servizio: un Cloud privato con hardware dedicato al 100% che offre la possibilità di aggiungere risorse orarie e il cui ambiente di virtualizzazione, basato su VMware, è amministrato da OVHcloud.

Don Disfraz infrastructure diagram

La piattaforma e-commerce dei quattro Paesi in cui l’azienda è presente è basata su un unico Private Cloud. Per distribuire il traffico in base alla provenienza, l’accesso pubblico da ogni Paese viene gestito da un ripartitore di carico. Grazie alle potenzialità di NSX, la soluzione Software Defined Network sviluppata da VMware e disponibile nel Private Cloud di OVHcloud, un load balancer configurato in modalità round-robin senza persistenza di sessione assicura un equilibrio ottimale supportando picchi che raggiungono i 1.500 visitatori simultanei per canale, pari a un’affluenza totale di 4.000 utenti.

Dietro ai bilanciatori si trova un livello di accesso privato ai dati, con front end Apache e PHP-FPM che ospitano l’applicazione e-commerce, Magento 1.9. Questo livello è strutturato in modo da consentire una scalabilità orizzontale illimitata: in caso di affluenza di 240.000 visitatori al giorno è possibile affrontare questo afflusso replicando il numero di front end più volte, in modo rapido e agile. Il team IT di Signor Costume ha inoltre provveduto ad aggiungere una DMZ (in italiano, “zona demilitarizzata”) con un server di contenuti, in cui NGINX ha il compito di fornire in modo ottimizzato tutti i contenuti statici degli e-commerce: multimedia, CSS, js...

Il back end del sito e-commerce si trova invece su una macchina virtuale indipendente, raggiungibile via VPN dagli uffici di Signor Costume, mentre un’ulteriore macchina virtuale di deploy agisce come colonna portante dell’ambiente di integrazione e distribuzione continua.

Non solo: i tecnici dell’azienda hanno implementato un vSwitch privato per consentire la comunicazione tra i due livelli inferiori e le macchine virtuali più importanti che ospitano i database, i server Redis e Apache SOLR per salvare in cache, rispettivamente, le sessioni e i motori di ricerca del sito Web. Questo tipo di architettura permette da un lato di migliorare i tempi di risposta, dall’altro di garantire l’isolamento dei dati vitali dell’infrastruttura in modo che le informazioni sensibili restino totalmente private e sicure. In questo stesso livello di sistema, un server NFS si occupa dello scambio dei file del contenuto statico comuni tra le reti di back end, front end e DMZ.

Per avere la garanzia di poter recuperare tutti i dati in caso di necessità e quindi assicurare la continuità dell’attività, Signor Costume utilizza il servizio Veeam Backup Managed basato sulla tecnologia di Veeam Backup & Replication. Gestita da OVHcloud, questa soluzione permette di ripristinare una macchina virtuale malfunzionante in pochi minuti e in modo trasparente. In questo modo l’azienda dispone sempre di un backup delle macchine più importanti dell’infrastruttura, con tempi di recupero significativamente ridotti in caso di problemi: lo scenario peggiore prevede infatti solo pochi minuti di interruzione.

Signor Costume ha scelto di attivare un’assistenza tecnica di livello Business, che offre un contatto diretto e personalizzato con i team tecnici e commerciali di OVhcloud per una gestione prioritaria delle richieste. “Un problema tecnico è sufficiente per rovinare un’intera campagna”, ammette Juan García, CTO di Signor Costume. Quando è successo, grazie al supporto Business, abbiamo ricevuto rapidamente host sostitutivi. Contatto diretto, risposta in pochi minuti... tutto è andato davvero per il meglio. Il risultato vale l’investimento. Perché è proprio questo di cui si tratta: un investimento, non un costo.”

Considerando che consegna i propri prodotti in diversi Paesi europei Signor Costume, oltre ai servizi OVHcloud, ha stipulato un accordo anche con un altro provider per usufruire di una CDN destinata ad accelerare la distribuzione dei propri contenuti in qualsiasi localizzazione.

I Risultati

Senza dubbio nel nostro settore, legato a oscillazioni stagionali, una flessibilità assoluta nella scalabilità dell’infrastruttura è un fattore importante. Posso dire sicuramente che il Private Cloud di OVHcloud gioca a nostro favore, perché possiamo crescere senza limite con costi e tempi di evoluzione ridotti.

Juan García, CTO di Signor Costume

L’architettura costruita da Signor Costume, basata sul Private Cloud di OVHcloud, ha permesso crescite occasionali con la massima sicurezza e dinamicità. La scalabilità orizzontale della piattaforma è praticamente illimitata e consente di moltiplicare significativamente il rendimento in pochi minuti senza alcun impatto sul servizio.

In termini di produttività, il team di Signor Costume responsabile dell’infrastruttura è riuscito a migliorare le tempistiche della scalabilità orizzontale in periodo di campagna ed è ora in grado di apportare modifiche in poche ore invece che lavorare giorni interi all’analisi e alla preparazione dell’ambiente, come accadeva con il precedente sistema, fisico.

Grazie alla nuova infrastruttura implementata, i costi annuali sono diminuiti del 40% e la user experience è stata ottimizzata: i tempi di risposta sono infatti diminuiti del 60%.

“Attualmente stiamo lavorando a nuovi progetti che dovrebbero vedere la luce nella seconda metà dell’anno. Stiamo studiando nuove strade di sviluppo internazionale e finalizzando il nostro progetto B2B che sarà lanciato a breve con il nome di Costumalia. Al momento affidiamo le nostre vendite alla piattaforma Amazon e ad altri marketplace in cui siamo presenti" - spiega Roberto Domínguez, direttore di Signor Costume.

"Il mondo dell’e-commerce è in continua evoluzione e la sua crescita è costante. Adattarsi alle nuove tendenze è quindi essenziale per affermarsi sul mercato. Tutti questi progetti sono resi possibili, tra l’altro, dalla flessibilità della nostra infrastruttura e dall’adozione delle tecnologie emergenti da parte di OVHcloud, grazie a cui i nostri team sono in grado di proporre miglioramenti con cadenza trimestrale, come i nuovi SDDC e la migrazione della nostra CDN verso la soluzione OVHcloud, ormai matura...”