La nostra storia

ourhistoryOVHcloud

La nostra storia

OVHcloud ha stabilito la sua presenza internazionale concentrandosi ora sulla crescita e l’innovazione prodotto.

La nostra dichiarazione

Nel corso della nostra storia, abbiamo continuato a sviluppare relazioni durature con i nostri clienti, connettendoli a opportunità e aiutandoli a crescere. 

Ora ci concentriamo sulla crescita e sull’innovazione prodotto per accompagnare i nostri clienti e sostenerli nella crescita e nel successo in cloud, ovunque si trovino nel mondo. Vi ringraziamo per fare parte del nostro percorso.

Cronologia OVHcloud

2019

2019

OVHcloud compie 20 anni e serve più di 1 milione e mezzo di clienti in tutto il mondo.

2018

2018

Michel Paulin si unisce a Octave Klaba come Amministratore Delegato. OVH diventa OVHcloud, strutturando la propria offerta sui 4 mercati rappresentando le diverse esigenze dei suoi clienti.

Aperture uffici: India

2017

2017

Acquisizione di vCloudAir, l’attività cloud VMware negli Stati Uniti.

Aperture datacenter: VintHill (US), Hillsboro (US), Londra (UK), Francoforte (DE), Warsaw (PL), Singapore (SG), Sydney (AU), Strasburgo (FR), Roubaix (FR), Gravelines (FR), Beauharnois (CA)

 

2016

2016

Aumento di capitale di 250 milioni di euro con KKR e Towerbrook,
al fine di accelerare lo sviluppo internazionale.

Aperture datacenter: Roubaix (FR), Beauharnois (CA)

2015

2015

Lancio del programma di supporto startup.

Aperture datacenter: Strasburgo (FR), Beauharnois (CA)

2013

2013

Il più grande datacenter in Europa con una capacità di 400.000 server viene costruito da OVH a Gravelines (Francia). Protezione anti-DDoS gratuita estesa a tutti i clienti.

Aperture datacenter: Gravelines (FR), Strasburgo (FR), Roubaix (FR), Beauharnois (CA)

2012

2012

Prossima meta: Nord America, con l’apertura di uffici e un datacenter in Canada.

Aperture uffici: Canada, USA

Aperture datacenter: Beauharnois (CA), Strasburgo (FR)

2011

2011

OVH diventa il web hoster n. 1 in Europa ed è premiato da VMware per il suo Private Cloud. I team sviluppano il Public Cloud basandosi su OpenStack.

Apertura datacenter: Roubaix (FR)

2010

2010

Inizio dell’era Cloud, con nuovi servizi offerti tra cui Private Cloud, un’offerta private cloud dirompente che può essere controllata direttamente online. Progettazione di un datacenter con registrazione di rendimento energetico a Roubaix (RBX4).

Apertura datacenter: Roubaix (FR)

2009

2009

Sviluppo europeo continuo.

Aperture uffici: Paesi Bassi, Irlanda, Finlandia, Lituania, Repubblica Ceca

2008

2008

OVH diventa un operatore telefonico e diventerà presto un fornitore di accesso internet.

Aperture uffici: Italia, Portogallo, Regno Unito

Apertura datacenter: Roubaix (FR)

2006

2006

OVH sviluppa una sua rete di fibra ottica, iniziando con il tronco Paris- Roubaix.

Apertura ufficio: Germania

2005

2005

Nascita della “Roubaix Valley”, l’attuale sede generale della società nel nord della Francia.
OVH costruisce il suo primo datacenter a Roubaix.

Apertura datacenter: Roubaix (FR)

2004

2004

Principi di approccio multi-locale. Prime filiali europee in Polonia e Spagna.

Aperture uffici: Polonia, Spagna

2003

2003

Raffreddamento ad acqua implementato nel nuovo datacenter affittato da OVH, un processo rivoluzionario e altamente efficace su scala industriale per raffreddare i server utilizzando l’acqua.

2002

2002

Inizio dei server “prodotti in OVH” per economie di scala, per ridurre i tempi di consegna e la dipendenza dai fornitori.

2000

2000

Primi accreditamenti .fr e .be. L’attività decolla.

1999

1999

OVH viene fondata da Octave Klaba, una delle prime società di prestatori di servizio internet in Europa.